Scuola Book

e-mail: ____
C.F. e P.IVA

Chi Siamo

Il fatto che mi basti poco per essere felice non significa che mi accontenti delle briciole…….altrimenti sarei un criceto! – Italo Calvino

L’associazione AKKI PIKKI, nasce nel 2014 a Cisterna di Latina. L’associazione affiliata alla C.A.P.I.T. (Confederazione di Azione Popolare Italiana) attraverso il contributo dei propri soci, animatori e volontari, crea e propone originali animazioni che utilizzano il gioco come strumento educativo, in particolare, favorisce e promuove attività culturali, artistiche, educative, ricreative e sportive, attraverso la progettazione e l’organizzazione di corsi, eventi, iniziative culturali, spettacoli, animazione.
Le attività sono rivolte prevalentemente ai bambini, ragazzi e a tutti coloro che ne sono intermediari (famiglie, insegnanti, istruttori, animatori, educatori in genere) attraverso dinamiche originali e mirate, sia sotto il profilo ludico/ricreativo/artistico sia sotto quello sportivo, motorio, culturale e pedagogico.
Le attività proposte sono concepite secondo i principi cardine dell’educazione e della formazione. Noi crediamo nei loro significati originari di “condurre fuori” e “formarsi in autonomia”. Partendo da questi presupposti, lavoriamo per dare la possibilità a ciascuno di scoprire la propria “forma” per tuffarsi nella vita e fare esperienza del mondo. Ogni passaggio avviene nella logica dello stare insieme e del crescere insieme.
Il nome scelto per l’associazione trova spiegazione nella espressione delle caratteristiche d’INDIPENDENZA e di LIBERTA tipiche della comunità degli Akki Pikki: gli AKKI PIKKI sono davvero una comunità di persone che vivono in accampamenti la cui peculiarità è quella di avere nessun condizionamento nè sociale nè religioso – questo permette ai loro figli di dare nomi strani: il bambino appena nato prende il nome dell’oggetto presente in quel momento – tra gli akkipikki può esistere il signor sedia, tavolo etc etc..
Noi di AKKI PIKKI  crediamo che educare sia LIBERTA’…..e’ chiaro libertà di scegliere e non di fare ciò che si vuole…per scegliere davvero occorre conoscere veramente e solo dopo decidere “la propria via” e per comprendere veramente occorre studiare ed impegnarsi! Educare è libertà tutto il resto è addestrare, ammaestrare, indottrinare e libertà vuol dire “fare INSIEME” cose diverse! la necessità vera è quella di “accompagnare”!